MONTASCALE

MC_A120_002Montascale o servoscala è un impianto per il sollevamento di persone impossibilitate a salire scale o a superare ostacoli. In linea di massima, i montascale si compongono dei seguenti elementi: la poltroncina, il sistema di accensione e comando (solitamente posizionato a bordo della macchina), i dispositivi di sicurezza (ad esempio i sensori che fermano il movimento in presenza di ostacoli e la chiave che impedisce un uso non autorizzato del montascale),solitamente viene fornito anche il telecomando per il comando a distanza del funzionamento.

TIPI

Il montascale, presente sul mercato con diverse tecnologie, è uno degli ausili più utilizzati per l’abbattimento delle barriere architettoniche Esistono vari tipi di servoscale a seconda della conformazione del luogo di installazione:

i montascale rettilinei per rampe uniche e, appunto, rettilinee ( con una corsa che può ’andare da 1 a20 mt) ad una velocità di 0,06 mt/sec

i montascale curvilinei seguono, di solito, il lato interno di tutta la scalinata. ( con una corsa che può ’andare da 1 a 25 mt) ad una velocità di 0,06 mt/sec

montascale piattaforma: consiste in una piattaforma agganciata a delle guide posizionate su tutto il percorso , che si muove elettricamente con batterie e abitualmente ha dimensioni per poter movimentare le carrozzine usate da persone disabili – Le batterie si alimentano con i 230 Volt nei punti di ricarica installati dai produttori sul servoscale.

montascale a poltroncina agganciata ad una guida posizionata su tutto il percorso , che si muove elettricamente con batterie e abitualmente ha dimensioni di una piccola poltrona per poter movimentare persone anziane con difficoltà di deambulazione – Le batterie si alimentano con i 230 Volt nei punti di ricarica installati dai produttori sul servoscale.

INSTALLAZIONE NEL CONDOMINIO

L’installazione del montascale è possibile anche su una scala condominiale; in questo caso, se il condominio non intende accollarsi l’acquisto dell’impianto, la spesa sarà a carico del condomino direttamente interessato. Le leggi esistenti e varie sentenze di varie Cassazioni danno piena libertà di installazione sempre che ciò non precluda agli altri condomini l’uso della loro personale proprietà.

AGEVOLAZIONI FINANZIARIE

  • 4% IVA  per il superamento  delle barriere architettoniche. Tutti gli ausili
  • 50% di bonus fiscale sull’ Irpef in 10 anni fino ad un valore massimo di 96.000,00 €  a copertura della spesa totale sostenuta   ( acquisto  + montaggio +  eventuali spese edili)    per le ristrutturazione edilizia

La normativa sull’IVA prevede che scontino un’aliquota agevolata al 4% “le prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto aventi ad oggetto la realizzazione delle opere direttamente finalizzate al superamento o alla eliminazione delle barriere architettoniche”.

Una persona affetta da una disabilità può:

  • se si fa carico di tutte le spese può installare qualunque tipo di mezzo per abbattere le barriere architettoniche (per ulteriori informazioni vi mandiamo alla pagina NORME e SENTENZE)
  • richiedere i contributi in base alla legge 13/89.
  • richiedere la detrazione  19% come spesa medica l’anno successivo a quello dell’acquisto. In caso di ottenimento dei contributi tale percentuale sarà applicabile solo sulla parte eccedente la spesa sostenuta..

Richiedi il tuo preventivo gratuito (clicca qui) e senza impegno -  PRODOTTO FINANZIABILE

 

FOTO GALLERY